Alloggiamento galleggiante per la protezione dell’analizzatore

La protezione dell’analizzatore consiste solitamente in un filtro di tipo coalescente e/o antiparticolato per rimuovere liquidi e solidi. Ma cosa succede quando l’alloggio non viene riparato e viene inondato di liquido? Il liquido si trasferirà e raggiungerà l’analizzatore sensibile (e costoso!) – ne abbiamo discusso sul blog prima in questo post Sicurezza contro le inondazioni del sistema: alloggiamento galleggiante

Float Valve Housings for Analyser Protection

Protezione dell’analizzatore a basso costo

 

Oltre alla custodia in acciaio inossidabile di cui abbiamo parlato prima, abbiamo anche una gamma di custodie in plastica a basso costo. Quando il liquido viene raccolto nella ciotola, il livello inizia a salire, il gas rimane intrappolato nell’estremità aperta del galleggiante e anche lui inizia a salire. L’intero gruppo galleggiante inizia quindi a muoversi verso l’alto e alla fine chiude la valvola e interrompe il flusso verso l’analizzatore. Questa perdita di flusso viene quindi rilevata e viene emesso un allarme. Senza la valvola a galleggiante il flusso rimane aperto verso l’analizzatore, la trasmissione del liquido nell’analizzatore potrebbe causare danni sostanziali. Gli alloggiamenti delle valvole a galleggiante possono quindi proteggervi da costose riparazioni.

L’alloggiamento si basa sui nostri collaudati alloggiamenti NN112 e NN212 , ma possiamo anche produrre questi tipi di alloggiamenti galleggianti in una varietà di materiali. Abbiamo alloggiamenti per filtri stampati in nylon, polipropilene e PVDF disponibili a magazzino e possiamo lavorare alloggiamenti speciali in una vasta gamma di altri materiali: fateci sapere di cosa avete bisogno.

Per ulteriori informazioni sulle custodie di protezione per analizzatori di gas e liquidi, contattaci chiamando il +44 (0)1634 724224 o inviaci un’e-mail a [email protected]

 

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.